logo

Dove siamo

Viale Italia, 97 | Creazzo (VI)
T. 0444 520681
info@albottegon.it

Seguici su Facebook

CLICCA "MI PIACE" SULLA PAGINA
E NON PERDERE NESSUN AGGIORNAMENTO!

Cappotti per taglie forti: quali modelli scegliere

Il cappotto è uno dei capi-chiave dell’inverno: protegge dal freddo e dona un tocco di eleganza ad ogni look invernale. Ogni anno, la moda detta quali sono i modelli di cappotti di tendenza aiutandoci nella scelta. Tuttavia nella scelta di questo capo è bene tenere in considerazione oltre alle mode, anche la propria fisicità. Questione affatto trascurabile nel caso di taglie forti e fisici curvy. Quali sono i cappotti adatti per taglie dalla 40 in su? Vediamoli insieme.

Cappotti a linea dritta e avvitati

Il primo consiglio è di evitare l’effetto sacco stando lontane da cappotti oversize e rimborsati. Il modello che dona armonia al fisico curvy senza stringere e senza “ingoffare” allo tempo stesso, è semplice dalle linee essenziali, dritto oppure leggermente avvitato, a sottolineare il punto vita.

 

Cappotti monopetto e con scollo a V

Soprattutto in caso di torace e seno abbondante, è consigliabile evitare la chiusura a doppio petto che rischierebbe di creare eccessivo volume. Da preferire, piuttosto, i cappotti monopetto con collo alla coreana o ancora meglio con scollo a V. L’effetto ottico di questo tipo di collo sfina il torace, valorizzando al contempo un décolleté importante. 

 

 


Cappotti con cintura in vita

Evidenziare il punto vita è un trucco che ogni donna plus-size dovrebbe far proprio. Cingere la vita con una cintura permette di dar forma e rendere più femminile la silhouette, specie nel caso di fisici a mela. Se quindi state cercando un nuovo cappotto, tenete bene in considerazione l’idea di scegliere un modello con cintura. Oppure in alternativa seguite uno dei trend di stagione: posizionate una cintura di cuoio sopra ad un semplice cappotto per ottenere un effetto da sfilata.

 

 


Cappotti con dettagli di pelliccia

Per chi desidera un cappotto ricco di dettagli, un’opzione interessante può essere quella con collo e manicotti di pelliccia. Il volume localizzato sulle estremità è perfetto se desiderate distogliere l’attenzione da petto e busto importante.

 

 


Cappotti sopra al ginocchio

In questi ultimi anni abbiamo assistito alla ribalta di cappotti extra long, fino alla caviglia. Non sempre però le mode del momento sono adatte a tutte le taglie. Per le donne curvy che non superano il metro e 70 di altezza, le lunghezze eccessive sono sconsigliate. Decisamente meglio, un cappotto appena sopra al ginocchio che permette di slanciare maggiormente il fisico.

 

Ti sono piaciuti questi cappotti per fisici curvy? Vieni a scoprire tutti i modelli per taglie forti nel nostro punto vendita. Fino al 30 Novembre, tutti i capospalla sono scontati del 20% per il mese commerciale!